TFS-TFR e Fondo Espero

Per effetti  dell’applicazione della legge di conversione 122/2010 (decretolegge78/2010),l’adesione al Fondo di Previdenza complementare Espero,potrebbe essere vantaggiosa, in quanto,in  caso di passaggio, il calcolo del TFR sarebbe fatto sull’intera retribuzione (100%) ivi compresi  CIA e  RPD ( vedi CCNL artt.82 e 83 ).

Diversamente, la base di calcolo  della seconda quota del TFS (indennità di buonuscita)se pur calcolata con i meccanismi previsti dal TFR (6,91% rivalutato annualmente), rimane quella prevista dal DPR 1032 e cioè l’80% dello stipendio con esclusione dei compensi CIA e RPD.

Continua il nostro impegno a far sì che la data del 31.12.2010,quale scadenza per l’adesione ad Espero, dei lavoratori assunti prima del 1° gennaio 2001, sia prorogata, per consentire una maggiore e capillare informazione tra la categoria.

Ad ogni buon fine  si invia grafico riguardante il rendimento del Fondo Espero aggiornato al mese di settembre 2010, che vede a confronto anche il rendimento del TFR. Espero_rendimenti_settembre_2010

NB. Per “potrebbe essere vantaggiosa” deve intendersi la linea trasparente e corretta che da sempre ha caratterizzato la posizione della Cisl Scuola, che si assume l’impegno di informare i lavoratori delle opportunità offerte dall’adesione al Fondo Espero,rimettendo però la scelta ad ognuno, in piena consapevolezza.

Updated: 20 novembre 2010 — 11:30

The Author

Cisl Scuola Sassari 2015