ACCORDO SU RINNOVO RSU: SI VOTA A MARZO

Nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, 11 aprile, è stato siglato all’ARAN il primo degli accordi (vedi allegato) necessari per avviare le procedure che porteranno alle elezioni del rinnovo delle RSU.

Il percorso prevede la revisione del CCNQ del 7.8.1998 sulle modalità di utilizzo dei distacchi sindacali e la definizione dei nuovi “comparti di contrattazione”, modificati dalla cosiddetta legge “Brunetta” di riforma del settore.

Al completamento di queste operazioni, che dovrà avvenire entro il prossimo 12 dicembre, si procederà con la tornata elettorale, che si terrà lunedì 5, martedì 6 e mercoledì 7 marzo 2012.

Come da noi ripetutamente sostenuto, non viene meno nel frattempo l’operatività delle RSU in carica, ferma restando la possibilità di rinnovare quelle che nel frattempo si trovino per qualunque ragione a decadere.

Vengono anche meno, finalmente, le ragioni pretestuose per drammatizzare, fuori da ogni logica, un rinvio del voto dettato da elementari ragioni di buon senso e che invece è stato bollato a più riprese, istericamente, come attacco alla democrazia.

Si allega, altresì, sull’argomento, l’articolo pubblicato a pag. 8 di “Conquiste del Lavoro” di ieri, 12 aprile.


La Segreteria Nazionale

CONQUISTE del Lavoro_12apr_11_pag8

ARAN_ProtRSU_11apr_11

Updated: 13 aprile 2011 — 22:50

The Author

Cisl Scuola Sassari 2015